Voti: 0
Quali sono le professioni preferite dagli italiani in base alle loro competenze? Nuovo

In uno degli ultimi sondaggi SWG si chiede agli italiani quali sono le professioni preferite in base alle loro competenze.

sondaggi-swg-professioni

Fonte: termometropolitico.it

 

Secondo un sondaggio di SWG, istituto italiano di ricerche di mercato, le professioni preferite dagli italiani sono l'impiegato pubblico e l'imprenditore.

 

Infatti il 15% delle persone intervistate ha rivelato che gli piacerebbe svolgere la professione dell'impiegato pubblico. Segue l'altra posizione più gettonata che è quella dell'imprenditore, mestiere che vorrebbe svolgere il 13% degli intervistati.

 

Il sondaggio si è basato sulla domanda: "Partendo da quelle che sono le sue reali competenze (attuali o che sta acquisendo) quali delle seguenti professioni le piacerebbe svolgere?" Nella lista delle 22 professioni proposte, l'impiegato è stata la professione più scelta.

 

La professione dell'impiegato pubblico risulta essere quella più stabile. Infatti, l'impiegato gode di orari fissi e di buona retribuzione che sono aspetti importanti considerando la mancanza di lavoro in Italia.

 

In seconda posizione si piazza l'imprenditore. La scelta sembra quasi un'antitesi rispetto alla precedente, in quanto la professione dell'imprenditore è legata al rischio e all'imprevisto. Tuttavia rappresenta per gli italiani, la professione a cui tanti aspirerebbero perchè rimarca la voglia di affermarsi e crearsi una certa posizione economica e sociale.

 

Sulla stessa scia dell'imprenditore troviamo appena sotto le professioni del commerciante/artigiano (11%) e del manager/dirigente d'impresa (10%). Mentre la terza posizione è occupata dal mestiere dell'insegnante, desiderato dall'11% degli italiani.

 

Da notare inoltre come siano sempre più apprezzate e desiderate le professioni digitali. Infatti subito dopo il manager si piazza il programmatore o l'esperto informatico che insieme all'esperto di comunicazione digitale e social marketing si attestano al 9%. Seguiti poi dai cossiddetti creativi come i designer (8%).

 

Al 7% si attestano le professioni tradizionali: avvocati, medici, commercialisti, notai, ingegneri, fisici e matematici. Spunta anche la figura del ricercatore universitario e dell'agricoltore che lavora in proprio.

 

I lavori meno cercati sono anche quelli con meno qualifiche. Una percentuale bassa di intervistati desidera dedicarsi a professioni quali il ristoratore (6%) o il commesso/operaio (5%). Solamente il 4% degli intervistati vorrebbe entrare nelle forze dell'ordine.

 

Le posizioni più basse della classifica se le aggiudicano le professioni del mondo dello spettacolo come attori e cantanti (4%). Infine cameriere e dirigente di una cooperativa sociale (3%).

 

sondaggio SWG, professioni preferite, italiani, impiegato pubblico, imprenditore, professioni digitali

 

Laura Maiellaro 4.3 1 feedback Pubblicista
Commenta l'articolo

Non ci sono risposte

Rispondi all'articolo
Aiuto