Voti: 1
Developers Italia: gli sviluppatori di servizi per il cittadino Nuovo

Al Codemotion Rome 2017, presentazione di Developers Italia, la comunità di sviluppatori dei servizi pubblici in forma digitale.

developers-italia-servizi

 

 

Developers Italia è il nuovo progetto lanciato dal Team per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con AgID.

 

Developers Italia si configura come una comunità di sviluppatori di servizi digitali che ha lo scopo di semplificare l’adozione delle tecnologie della Pubblica Amministrazione.

 

Implementare servizi digitali per snellire la burocrazia italiana sembra un sogno difficile da realizzare ma ora il sogno potrebbe tramutarsi in realtà. Developers Italia mira a creare servizi digitali efficienti ed efficaci ai cittadini italiani.

 

Una vera e propria sfida, considerando che la Pubblica amministrazione non ha al momento dei progetti tecnologici che possano paragonarsi a quelli delle grandi aziende moderne, ma più di tutto manca l'ambiente e gli strumenti digitali con cui lo sviluppatore opera tutti i giorni.

 

Stiamo parlando di protocolli risalenti agli anni 2000, poche librerie open-source, nessun servizio di supporto tecnico. Strumenti che nelle aziende e startup digitali sono la norma.

 

"La Pubblica Amministrazione non ha ancora adottato questo modello, non ha fatto tutto il possibile per semplificare l’attività di un programmatore alle prese con la tecnologia pubblica" dice Giovanni Bajo, che si occupa di curare le relazioni con gli sviluppatori per Developers Italia.

 

Qual'è l'idea di Developers Italia? Creare una community on line. Un ambiente aperto dove tutti possono partecipare ed interagire mettendo a disposizione strumenti e conoscenze. Interagire con sviluppatori del pubblico e del privato al fine di semplificare il servizio volto al cittadino.

 

Quali sono gli strumenti messi in campo da Developers Italia?

 

  • uno spazio su GitHub per ospitare il codice sorgente e librerie open-source pronte all’uso e all’integrazione;
  • un’area basata su ReadTheDocs per riscrivere documentazioni strutturate e indicizzabili, pensata e scritta per la fruizione da tecnico a tecnico;
  • una newsletter e uno spazio per le news, per essere avvertiti su ogni nuova attività e progetto;
  • un forum aperto basato su Discourse, dove poter liberamente discutere con i colleghi di tutta Italia.

 

Attualmente, tre sono i progetti presenti in piattaforma:

 

  • ANPR – l’Anagrafe Nazionale Popolazione Residente – una sfida straordinaria per il Paese, essenziale per la nascita di tanti nuovi servizi digitali;
  • SPID, il sistema di autenticazione digitale pubblico che consente a tutti i cittadini di identificarsi in maniera certa e con una sola credenziale;
  • dati.gov.it, il catalogo nazionale dei dati aperti delle pubbliche amministrazioni italiane che aggrega in un unico portale la maggior parte dei dati aperti esposti dalle varie amministrazioni sia locali che nazionali.

 

Tre progetti a cui se ne dovranno aggiunger altri. Per fare ciò, è importante lo spirito d'investimento da parte degli sviluppatori per la crescita di questo importante progetto.

 

Il team di Developers italia sceglie il Codemotion Rome per presentare la piattaforma e rivolgersi ai potenziali sviluppatori. Si apre così la call, rivolta ai tanti sviluppatori che vogliono mettere in pratica competenze ed entusiasmo.

 

L’obiettivo è attivare una decina di progetti all’interno di Developers Italia. «Vorrei avere due o tre persone che lavorano ad ogni progetto» spiega sempre Giovanni. Una call? Proprio sì. «Cercheremo sviluppatori in due modi diversi: all’interno delle Pubbliche Amministrazioni e facendo poi un investimento sul mercato passando per dei bandi». Date ancora non ci sono, ma l’impressione è che si voglia fare presto, anche prima dell’estate. «Vorrei arrivare a fine anno con 10 progetti attivati». (Fonte: startupItalia.eu)

 

Se anche tu sei uno sviluppatore e vuoi contribuire al progetto di Developers Italia, qui troverai tutte le informazioni: https://developers.italia.it

Laura Maiellaro 4.3 1 feedback Pubblicista
Commenta l'articolo

Non ci sono risposte

Rispondi all'articolo
Aiuto